martedì 8 marzo 2016

Un esperienza che non mi aspettavo potesse coinvolgere così tanto! Rubrica - Mamma che passione!

Oggi 8 marzo, giornata mondiale della donna, voglio rendervi partecipi della giornata che ho trascorso e in particolare voglio raccontarvi dell'esperienza vissuta partecipando ad una rubrica davvero molto carina e coinvolgente. La Rubrica "Mamma che passione!" lanciata da Dacia.
Nei post precedenti vi avevo già parlato del DACIA FAMILY PROJECT: un progetto che si concretizza con un contest rivolto a chi vuole costruire una famiglia. 
Chi ama le famiglie e lo sport? Ma Dacia no!
Dal 18 Febbraio e fino al 15 marzo con questo progetto Dacia vuole offrire a tutti la possibilità di vivere le proprie passioni senza rinunciare a nulla. Quest'anno ha dato vita al Dacia Arena, il primo stadio in Italia per Family Friendly.
Il Dacia Family Project è rivolto a chi vuole costruirsi una famiglia, pur sapendo che dovrà affrontare numerose problematiche legati alla nascita di un figlio, ma che non vuole rinunciare ai propri desideri e alle proprie passioni.
Dacia è un brand che ha sempre pensato a noi famiglie e ci ha sempre offerto delle iniziative vicine alle nostre necessità, e oggi ho partecipato a uno di quei live tweeting che lasciano il segno. 

Insieme a numerose altre mamme a Dacia e alla Special Guest Serena Sabella ci siamo confrontate e abbiamo chiacchierato rispondendo alle più comuni domande riguardo la vita familiare: speranze e progetti, organizzazione della giornata, passioni ed interessi dei propri figli (il calcio, altri sport, ecc...).
E' stato come se fossimo tutti quanti in una stanza a parlare dei nostri piccoli, sport, impegni e preferenze. On line in maniera così semplice e disinvolta come se ci conoscessimo tutte e come se fossimo amiche sedute su un divano di casa.
Dacia ha davvero superato se stessa in questa bella iniziativa. La rubrica "Mamma che passione!" ci da appuntamento al prossimo martedì 15/03 su Twitter dalle 15:30 alle 16:15 circa su @daciaitalia
Io non mancherò di sicuro!

Buzzoole