mercoledì 4 novembre 2015

L'apparato muscolo scheletrico, leggende e verità!

Eccoci con la nostra solita Pillola di Salute del mio più caro e preferito veterinario Dott. Sergio Canello.
Vediamo cosa ci consiglia in questa pillola:
"La fase di crescita di un cucciolo va paragonata alla fase in cui si costruiscono le fondamenta di una casa. Se le fondamenta sono solide e costruite con i materiali necessari, la casa sarà in grado di resistere quasi a tutto, ma in caso contrario sarà alla mercé degli eventi negativi quali terremoti, uragani, incendi.
Lo stesso dicasi dei cuccioli che, durante la delicata fase della crescita, devono essere alimentati con tutto ciò di cui l'organismo necessita. Tutte le sostanze fondamentali che servono devono essere presenti, ma, incredibilmente, non solo ne mancano alcune, e altre non solo non servono ma sono anche dannose.
Come mai? 
La risposta non è difficile, l'uomo (ti pareva!) ha alterato tutti i cicli produttivi degli alimenti per aumentare la produzione, ma così facendo provoca decine di disturbi nell'organismo, disturbi che assumono particolare gravità in fase di crescita. 
Le conseguenze sono estremamente visibili: nonostante una lotta spasmodica alla displasia (patologia delle articolazioni che provoca disturbi anche gravissimi e che viene trattata con la convinzione errata che la causa sia genetica, mentre la genetica entra solo in piccola parte nel determinare il problema).
Sono oltre quarant'anni che si cerca di eradicare la patologia togliendo dalla riproduzione i soggetti colpiti, ma i risultati non vengono, semplicemente perché la causa è preminentemente ambientale e, come al solito, la parte del leone la fa l'alimentazione.
C'è da meravigliarsi? Non credo proprio: l'alimentazione è come il carburante della propria vettura: se è pulito e completo, tutto va bene. Se è inquinato e pure incompleto, pensate cosa deve succedere e che succede: il cucciolo cresce in modo scomposto, e difatti tutti i cuccioli crescono a dismisura, arrivando a sei mesi all'altezza di una cane adulto. Povero apparato muscolo scheletrico, come fa a non alterarsi e andare incontro a ciò che è diventato comunissimo, ossia la presenza di patologie articolari.
Ecco che vanno di moda i condroprotettori, che comunque non agiscono sulla causa, un'alimentazione squilibrata.
L’unico reale modo per frenare le patologie articolari e riportare tutto alla normalità è utilizzare materie prime complete e pulite.
 
Impossibile? Assolutamente no, ma è indispensabile che chi produce petfood ponga estrema attenzione alla provenienza e alle caratteristiche delle materie prime che utilizza, le cose che pongo come fondamentali in Sanypet, l'azienda che ho fondato non per fare un semplice petfood, ma realizzarne una serie che riporti l’organismo alla normalità.
Anche nelle formule Puppy da noi realizzate ci sono i condroprotettori, ma servono per migliorare le prestazioni della formula, non per riparare i danni di formule scorrette.
 
La differenza è enorme, i cuccioli saltano come grilli, sono forti asciutti, muscolosi e crescono con gradualità, rispettando la fisiologia delle fasi di crescita.
Se si ha la necessaria conoscenza del ruolo dell'alimentazione, tutto diventa enormemente più facile, parola di chi ha un'esperienza in tal campo difficilmente ripetibile."
Sergio Canello

Seguitemi! Perché Consigli di una Mamma Casalinga, con grande impegno e soprattutto riconoscendo e conoscendo questi prodotti, vi informa sulle novità/necessità dei più cari nostri amici Animali.
Vi ricordo che potete anche acquistare direttamente dal sito www.forza10.com.
Non solo ma troverete tantissime altre informazioni utili.
www.sergiocanello.it