mercoledì 29 luglio 2015

Conosciamo la Sicilia e "Bacco" con le sue Tipicità al Pistacchio

La mia terra, la Sicilia, nasconde tantissime tradizioni e prodotti genuini di grande interesse da parte del resto del mondo.
Uno dei prodotti icona della nostra terrà è il pistacchio, utilizzato in una varietà di modi che non sto qui ad elencare.
Un'azienda da prendere in considerazione per l'impiego di questo frutto godurioso è la Bacco S.r.L situata sulle pendici dell'Etna, nel paese famigerato di Bronte famoso per la produzione di una prezioso genere di pistacchio. Questo è addirittura stato definito l'Oro verde dell’Etna per il gusto delizioso e profumato, un frutto dal colore verde smeraldo che non solo è buono ma è anche salutare in quanto possiede delle caratteristiche organolettiche peculiari che fanno bene al corpo, alla mente e alla vita stessa di ognuno di noi. 
Nella terra di Bacco potrete gustare sapori tipici del territorio di Bronte, prodotti sapientemente elaborati con ingredienti di altissima qualità, tramite una lavorazione tradizionale; Il tutto a valorizzare, oltre che la tipicità della zona quindi i "prodotti locali", prodotti diversi e particolari, novità del laboratorio gastronomico che si avvale del pistacchio e della frutta secca sfruttandola in maniera creativa e geniale, la rivisitazione in chiave moderna delle ricette tradizionali a base di pistacchio.
L'azienda ha la volontà di far conoscere in Italia e all'estero tutte le ghiottonerie siciliane. Bacco si distingue da altre aziende simili per produzione perché commercializza e produce delle creazioni autentiche e uniche: Pesto alla Brontese (70%, 80%), Pesto di mandorle, Pesto di nocciole, La Golosa di Bacco, La Favolosa di Bacco, Le Cremose di Bacco, PanBacco, ColomBacco, Uovo CiokkoBacco, Torrone, Spakkimi, Paste di pistacchio e mandorla, Torta al pistacchio, Liquore al pistacchio, Farina di pistacchio, Pistacchio sgusciato, Miele e pistacchio, Spumante brut e Olio extravergine d'oliva.
Ho avuto la magnifica opportunità di sfruttare le loro delizie per realizzare alcune ricette ed eccole ve le propongo:
ROSE DI SFOGLIA CON MELE E CREMA AL LIMONE o CREMA DI NOCCIOLE
Ingredienti per 6 roselline
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 mele Golden
200 gr. di Le cremose di Bacco al Limone
200 gr. di Le cremose di Bacco alla Nocciola
1 limone
acqua
zucchero semolato
Limone

Iniziamo pulendo e tagliando le mele a fettine molto sottili, privandole precedentemente dei semi e la parte centrale. Per evitare l'ossidazione delle mele mettetele a bagno in una ciotola con acqua fredda e limone spremuto.
Accendere il forno a 200°, stendere ogni fettina di mela su una teglia grande e cospargerle con un po' di zucchero sopra, infornare per 5 minuti in modo che si ammorbidiscano.
Aprite il rotolo di pasta sfoglia rettangolare e ricavate delle strisce di circa 4.5/5 cm di spessore con un taglia pizza, spalmare un lieve strato di crema di limone in ciascuna di essa e adagiate le fettine di mele lungo il bordo superiore sovrapponendole (la parte con la buccia dovrà uscire dal bordo).
Dopo di ciò, ripiegate la striscia di pasta sfoglia inferiore sulle mele (come a volerla chiudere a libro); arrotolate, lungo una delle due estremità, la striscia su se stessa e come vedrete si formerà una rosellina. 
In una teglia per muffins, inserire il pirottino e adagiare le roselline ottenute. Ripetete l'operazione per tutte le strisce a disposizione e infornate a 180° per circa 30 minuti fino a che la sfoglia diventa dorata. Se vedete che ancora non è cotta al meglio alzate a 240° e cuocete per altri 5 minuti.
Sfornatele e lasciate raffreddare. Una Goduria del palato.
Dal dolce passiamo ad un piatto sfizioso che si può adattare sia ad un pranzo che ad una cena:
PIADINA ITALIA
Ingredienti:
1 Piadina
Pesto alla Brontese Bacco
Burrata
Prosciutto crudo
Farina di Pistacchio

Scaldare la piadina su una padella in entrambi i lati. Quando aspettate che il secondo lato si scaldi, cominciate a spalmare il pesto in tutta la superficie in modo che la caloria lo sciolga un po'. Tagliare a pezzi la burrata e 
disporla sul pesto.
Togliere dalla padella e impiattare la piadina, nel frattempo scaldare appena il crudo nella stessa pagella, renderlo morbido e leggermente tiepido. Aggiungere il crudo sulla piadina e spolverizzare di farina di pistacchio per rendere tutto più sfizioso e gustoso!
Ho offerto in un party il CiokkoBacco, gli Spakkimi e il Torrone di pistacchio e sono andati a ruba, non mi hanno dato neanche il tempo di fare una foto dimostrativa. Un detto-fatto... puff... spariti in un batter d'occhio.
Si vede che era uno tira l'altro!! Ho ancora da provare tanti prodotti e di cui vi parlerò in seguito nella mia pagina Facebook. Seguitemi e se anche voi volete assaporare le delizie di Bacco, potrete scegliere nello Shop Bacco, cosa più gradite. Potete anche trovarli nei partner che vedete nell'immagine.
Io non ne vorrò più privarmene, ora che li ho scoperti! 
Bacco srl
Via Palermo, 47 
95034 Bronte (CT)
Tel. 095 7722865 
Fax. 095 7724795
Email. info@baccosrl.com
http://www.baccosrl.com 
https://www.facebook.com/baccopistacchio