mercoledì 13 novembre 2013

Un altro Street food Palermitano in versione Svizzera. U SFINCIUNI GRUYERUSU

Oggi sono qui per rendervi partecipi della mia avventura. Sto partecipando insieme a tante altre foodblogger al contest "Swiss Cheese Parade", un contest i cui protagonisti sono i Formaggi Svizzeri, promosso da Switzerland Cheese Marketing Italia in collaborazione con il sito Peperoni e Patate.
I blogger iscritti dovranno elaborare da una a tre ricette "Street Food", ovvero di "cibo da strada", quindi ricette che siano pratiche da mangiare anche camminando, ricette da passeggio per intenderci, quella che puoi mangiare fuori durante una passeggiata sul lungo mare, o in velocità prima di andare ad un appuntamento.
Ricevuto il kit mi sono messa subito all'opera e come non potevo realizzare la ricetta più Street food che esista a Palermo?
U SFINCIUNI GRUYERUSU
Base pizza:
1 chilo di Farina
500 ml di acqua
1 Panetto di lievito. (20 g.)
Sale
2 cucchiai di Olio Extravergine


Condimento:
4 Cipolle grandi
1 bottiglia di passata di pomodoro
50 g. di Acciughe sotto'olio
200 g. di formaggio
Gruyére 
100 g. di formaggio Pecorino
Pan Grattato
Zucchero
Mettete in una terrina tutti gli ingredienti della base pizza e impastare il tutto, una volta ottenuto un impasto liscio e compatto avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare per qualche ora in luogo fresco e asciutto.
Tagliare le cipolla in maniera grossolana a spicchi, fare appassire quest'ultima con un filo d'olio in un tegame, aggiungere le acciughe e versare il pomodoro. Fare cuocere il sugo per circa 25 minuti assaggiando di sale e aggiustate con un po di zucchero.
Mettere nella teglia da forno uno strato abbondante e spesso di circa 1 cm di base pizza ottenuto, versare il sugo nella teglia, facendo attenzione a spargerla in maniera uniforme. Tagliare il Gruyére a quadratini piccoli e metterli sopra il sugo, spingeteli un po in fondo, pan grattato e grattugiare il pecorino sopra.
Infornare a 180° per circa un ora.
Aggiungete dei ciuffi di Gruyére alla fine e fateli sciogliere leggermente sopra.
Vi lascio tutti i riferimenti per seguirmi in questa fantastica avventura!
Peperoni e patate 
Peperoni e Patate su Facebook