sabato 26 gennaio 2013

Lucano... Qualità, Conoscenza, Tradizione e Idee

Vi avevo detto che La mia stazione Bar era ben fornita, adesso vi voglio presentare il re per notorietà e per grandezza che ha sempre fatto capolino in mezzo agli altri liquori, vi sto parlando di Amaro Lucano.
La Qualità, la conoscenza, la tradizione, le idee questi i valori che da più di 100 anni hanno reso Lucano una delle più importanti realtà nel mercato degli spirits. una storia fatta di passione, autenticità racchiusa nella ricetta segreta del cavalier Pasquale Vena.
Tutto comincia nel 1894 a Pisticci, un piccolo paese della Lucania, in provincia di Matera, nel retrobottega dell'allora noto biscottificio Vena, Pasquale creava la ricetta, tutt'ora segreta, che ha dato vita all'Amaro Lucano. 
Alcuni anni più tardi l'amaro Lucano fu conosciuto ed apprezzato in tutt'Italia e la premiata casa Vena, con il suo straordinario amaro, divenne fornitrice della reale casa Savoia. Durante la seconda guerra mondiale l'attività fu sospesa per mancanza di materie prime. nonostante questo, lo straordinario liquore continuava a farsi conoscere. nella seconda metà degli anni 50 grazie al lavoro straordinario di Leonardo e Giuseppe Vena, figli del fondatore, il laboratorio artigianale si trasformò in una realtà industriale e la produzione vide una forte impennata. 
Figuratevi che nei primi anni del 60 la produzione di Amaro lucano raggiunse oltre 3000 bottiglie l'anno. Grazie alle grandi vendite la produzione si trasferì in un altro stabilimento sempre a Pisticci, ma in un luogo di maggiore affluenza. Le vendite continuarono ad impennarsi ed aumentare di anno in anno e i Vena riuscirono anche ad investire in grandi campagne pubblicitarie nazionali che amplificarono la notorietà dell'amaro. Venne conosciuto così in tutto il mondo.
negli anni 79 l'azienda cominciò a produrre nuovi liquori tra cui Sambuca, limoncello e il caffè.
L'Amaro Lucano ha in se tantissima esperienza, tanta tradizione e conoscenza, non per nulla in se contiene tanti di quei ingredienti che nascondono in se il segreto di un'idea nata da un grande uomo che ha saputo dosare, mescolare e accorpare tanti ingredienti dando vita ad un Amaro unico e segreto, ma che tutti conosciamo per la sua bontà e qualità. Vi voglio proprio fare l'elenco delle erbe che vengono usate per fare L'amaro Lucano io ne sono rimasta sbalordita oltre che dalla quantità soprattutto dalle proprietà di ognuno di essi. Eccoli...
Ruta: Saggiamente dosata conferisce potere digestivo ai liquori che la contengono. Ha proprietà astringenti, antispasmodiche, vermifughe e aiuta a regolarizzare il flusso mestruale. Gli antichi la ritenevano capace di rendere più acuta la vista.
Assenzio: è noto per le sue caratteristiche spiccatamente amare e viene utilizzato per le sue qualità aromatiche. Stimola l’appetito e favorisce la digestione agendo su stomaco e fegato
Salvia: Conosciutissima anche nella antichità, ha effetti benefici sulla digestione, sull’asma, sulle afte e, si dice, sulla malinconia. Antispasmodico, antisudorifero, astringente, detergente e stimolante. Per quanto riguarda il sistema nervoso, l’olio essenziale si rivela preziosissimo ed efficace nei disturbi causati da tensione nervosa e depressione
Cannella: La cannella viene impiegata nei dolci di frutta, nella lavorazione del cioccolato, nei biscotti, nelle crostate, nelle praline, come aroma in creme, nei gelati e in numerosi liquori. Astringenti, digestive, toniche e stimolanti in generale. È in grado di stimolare l’appetito e regolarizzare la flora batterica intestinale. Utile per combattere l’alitosi. Si crede possa essere leggermente afrodisiaca
Arancio: Dalla scorza del frutto, sia dell’Arancio dolce che dall’Arancio amaro, si estraggono essenze aromatiche capaci di conferire un gusto ai liquori che le contengono. Digestive, aromatizzanti, sedative, antispasmodiche. L’arancio amaro è noto anche per la sua azione calmante del sistema nervoso centrale e per saper stimolare l’appetito. L’azione termogenica dell’arancio amaro consente all’organismo di “bruciare ” più calorie del normale, riducendo l’accumulo di tessuto adiposo e facilitando la mobilizzazione e lo smaltimento dell’adipe già accumulato, con conseguente effetto snellente. Inoltre stimola la sintesi proteica, con aumento della massa magra e quindi un miglioramento delle prestazioni fisiche
Basilico: Il basilico usato largamente in cucina è considerata una pianta dalle proprietà medicali. Sedative, antispastiche delle vie digerenti, offre un’azione digestiva e diuretica
Aloe: Gli estratti di Aloe sono usati come aromatizzanti soprattutto nelle bevande, sia alcoliche sia analcoliche, e nei dolci per aggiungere un tocco di sapore amarognolo. Antianemiche, antinfiammatorie e digestive. L’Aloe stimola la rigenerazione e il rinnovamento cellulare rallentandone l’invecchiamento
Santoreggia: Le foglie, dall’aroma pepato, vengono usate per dare sapore a piatti di carne e pesce. Digestive e tonico-stimolanti, blocca le fermentazioni intestinali e attenua i dolori di stomaco
Coriandolo: Antisettico, antispasmodico, analgesico, digestivo, diaforetico, eccitante, stimolante. In passato si credeva che mettendo alcuni semi di coriandolo sotto il cuscino al levar del sole si poteva far sparire il mal di testa e prevenire la febbre.
Origano: intenso e stimolante il suo profumo ha proprietà Digestivi, stimolante del sistema nervoso, induce la secrezione di succhi gastrici, attenua le contrazioni intestinali dolorose ed elimina i gas.
Genziana: Utilizzata per il suo sapore prima dolciastro e poi piacevolmente amarognolo, ha proprietà
Stomachiche, toniche, stimolanti, antifermentative..
Maggiorana: è un’erba molto ricca di vitamina C, di oli essenziali, tannini e acido rosmarinico, ha proprietà antispasmodiche, espettoranti, sedative, antisettiche, toniche, stimolanti, carminative.
Angelica: Ha un sapore acre e leggermente piccante e viene utilizzata soprattutto in pasticcera e nell’industria dei liquori mentre, in passato, si usava di più come rimedio per tutti i mali, ha proprietà toniche, antispasmodiche, digestive e calmanti. Ha inoltre la proprietà di riscaldare il corpo è quindi utile in tutte le affezioni da raffreddamento. Ha un effetto tranquillante, calmante per il mal di testa ed i dolori mestruali
Sambuco: dal potere leggermente lassativo, con i frutti, ha proprietà diuretiche, sudorifere, lievemente lassative, antireumatiche, antinevralgiche e emollienti.
Mi è piaciuta troppo questa immagine.. è proprio così dato gli ingredienti e le proprietà L'Amaro Lucano può dirsi, può essere bevuto, può essere usato come un vero e propri Digestivo Made in Italy. :-D
Ma Lucano no è solo Amaro. Lucano è anche .......
CAFFE' LUCANO
Dalla combinazione delle più pregiate miscele di caffè nasce Caffè Lucano.Deciso al palato e morbido ai sensi, racchiude in ogni sorso l’intensità del vero caffè espresso italiano. Caffè Lucano va assaporato liscio e sorseggiato lentamente nelle serate invernali più rigide. Servito freddo o con alcuni cubetti di ghiaccio diventa un fresco drink in una serata estiva. Ideale per accompagnare coppe gelato e dolci al cucchiaio, e donare un tocco personale alla fine di un pranzo in compagnia. Gradi: 26 % vol; Aspetto visivo: bruno; Sensazioni olfattive: aroma del vero caffè italiano; Sensazioni gustative: deciso e morbido
LIMONCELLO LUCANO
Il Limoncello Lucano, è ottenuto attraverso un’accurata selezione dei limoni con buccia grossa e profumata, la cui scorza, macerata in alcol di prima qualità, consente di ottenere un liquore che restituisce i profumi ed i sapori delle calde terre mediterranee. Da servire freddo per il classico consumo come digestivo, il Limoncello Lucano è ottimo su gelati e macedonie e, tutto da scoprire, per creare piacevoli long drinks. Gradi: 25 % vol; Aspetto visivo: chiaro; Sensazioni olfattive: profumi intensi di limoni; Sensazioni gustative: fresco e ricercato
SAMBUCA LUCANO
Vivace e decisa, protagonista in ogni momento da vivere con gli amici, Sambuca Lucano ha nell’anice il suo profumo e il suo sapore di base. Un liquore da servire liscio, ma per meglio apprezzarne l’aroma è perfetta con qualche chicco di caffè. In un grande bicchiere con alcuni cubetti di ghiaccio diventa un drink rinfrescante, un goccio nel caffè ne “corregge” la fragranza e gli conferisce un gusto davvero unico. Un sapore classico della tradizione italiana che continua ad incontrare i gusti dei consumatori più giovani. Gradi: 40 % vol; Aspetto visivo: cristallina; Sensazioni olfattive: anisato, con delicati sentori di spezie e fiori; Sensazioni gustative: pulito e asciutto
GRAPPA BARRICATA BAROCCA 
Una “grappa gioiello” che nasce dall’accurata distillazione discontinua di mix di vinacce da uve a bacca rossa ed a bacca bianca e che trae una molteplicità di delicate sensazioni aromatiche dall’attento invecchiamento in piccole botti di rovere-barrique. I suoi riflessi ambrati, le sue intense note vanigliate e di frutta rossa e secca seducono i palati più raffinati e la rendono perfetta per abbinamenti col cioccolato e con la pasticceria secca. Da gustare a fine pasto ad una temperatura di 18°-20° in calici panciuti.
Gradi: 40 % vol; Aspetto visivo: ambrato; Sensazioni olfattive: profumi speziati e di frutta rossa e secca con note vanigliate; Sensazioni gustative: morbida, ricca ed elegante
BRANDY
Dopo un’accurata selezione dei vini e una sapiente distillazione, l’acquavite ottenuta viene lasciata invecchiare per 5 anni in botti di rovere. È così che nasce il Brandy Lucano. Dal colore caldo e intenso, è un liquore dai persistenti aromi floreali e fruttati che si intensificano durante il suo riposo fino ad ottenere quel caratteristico sapore di legno nobile, tipico di questo classico distillato italiano. Si consiglia di gustarlo lentamente nel bicchiere ballon che, grazie alla sua forma, permette l’evaporazione delle note aromatiche. Gradi: 40 % vol; Aspetto visivo: topazio con riflessi ambrati; Sensazioni olfattive: intenso e vellutato; Sensazioni gustative: complesso e pulito
Allora ... cosa ne pensate adesso di Lucano... avete visto quanto ha allargato tantissimo la varietà dei liquori, tante idee e tantissime proposte se visitare il sito http://www.amarolucano.it troverete anche tantissime ricette di cocktail e tante altre notizie interessanti e coinvolgenti.
Alla prossima con i Consigli di una Mamma Casalinga che vi invita a bere responsabilmente ;-)
AMARO LUCANO S.p.A.
Viale CAV. Pasquale Vena
75010 Pisticci Scalo – (Matera)
tel. +39 0835 469.1
fax +39 0835 462013
SEDE DI MILANO
20123 Milano Via Gonzaga, 5
tel. +39 02 7249071
fax +39 02 72021066