venerdì 21 luglio 2017

Pillole di Salute: "Lo sapevate che un’alimentazione vegana è molto efficace in caso di diabete?"

Ci siamo è arrivato il momento della pillola di salute del nostro caro Veterinario Sergio Canello, un argomento davvero interessante oggi!
"Vari medici ormai suggeriscono la dieta vegana per chi combatte il diabete.
Questa strategia nasce da uno studio preciso, che ha diviso 100 pazienti ("persona assistita" secondo la nuova definizione, per me assolutamente ridicola) affetti da diabete in due gruppi di 50, il primo che ha seguito la linea guida dell'Ada, American Diabetes Association, (15-20% di calorie da proteine, meno del 7% da grassi saturi, 60-70% da carboidrati e grassi monoinsaturi, finalizzata a provocare un deficit di 500-1000 calorie giornaliere); il secondo, che ha seguito la dieta vegana integrata con vitamina B12 (con il 65% o più di calorie da carboidrati a basso indice glicemico, con meno del 20% da grassi e meno del 15% da proteine). Questa dieta "era basata su verdura, frutta fresca e secca oleosa, cereali integrali e legumi, a volontà ma con poco olio aggiunto. A tutti era permesso un drink di alcol al giorno alle donne e due agli uomini".

Il vincitore? La dieta vegana, sotto tutti i punti di vista. L'accettazione del modello vegano, infatti, è stato accettato e portato a termine dal 67% dei vegani contro il 44% per i pazienti che seguivano la dieta targata Ada e, fatto fondamentale, il calo di peso ottenuto è stato di 6 chili contro 4. 
Inoltre, la dieta vegana ha permesso una riduzione netta di farmaci antidiabete (43% contro 26%), una maggiore riduzione del colesterolo Ldl (meno 23 contro meno 11) e dell'emoglobina glicata (1,48% per i vegani contro lo 0,81%).
E' vero che il cane vegano sembra una contraddizione in termini, ma poiché molti di essi, ovviamente "costretti" dai proprietari, mostrano di stare benone nella maggioranza dei casi (nella dieta vegetariana è necessario fare molta attenzione alla miscela delle proteine vegetali per assicurare tutti gli aminoacidi necessari, e non è facile, rischiando deficit e carenze), perché, di fronte a una patologia così grave, non provare? 

La dieta vegana Forza10 è perfettamente equilibrata, e può essere un’ottima possibilità di verificarne gli effetti proprio su questa malattia sempre più diffusa sia nell’uomo sia nei piccoli animali.
Teniamo presente che, oltre al nostro Vegetal, che merita di essere messo alla prova, abbiamo anche una dieta più "normale", basata sul pesce: FORZA10 Weight Control, prodotto secco formulato specificatamente per il diabete di tipo 2 che, proprio negli ultimi mesi, stiamo testando con risultati sorprendenti, su gatti affetti questo tipo di diabete, una dieta umida fondata su puro salmone islandese e un pool specifico di piante: nella quasi totalità dei soggetti, è stato possibile dimezzare la dose d'insulina o addirittura eliminarla completamente. 
Può essere utile anche il nostro FORZA10 Immuno (disponibile sia per il cane che per il gatto), che trovate sul sito forza10.com e che ha dimostrato di essere in grado di far virare una malattia di tipo autoimmune come la Leishmania in una forma "normale", con un ritorno a uno stato clinico veramente sorprendente e stabile".
Su quest'ultimo prodotto mi sento di dare un supporto caloroso e personale. Il mio carissimo Snnopy ha vissuto 5 anni in più al dovuto grazie a questo FORZA10 Immuno!
Consigli di una Mamma Casalinga, con grande impegno e soprattutto riconoscendo e conoscendo questi prodotti, vi informa continuamente sulle novità/necessità e tanto altro che riguarda i nostri amici Animali e non.
Vi ricordo che potete anche acquistare direttamente dal sito www.forza10.com.
Non solo ma troverete tantissime altre informazioni utili.
www.sergiocanello.it
 

martedì 20 giugno 2017

Pillole di Salute: "Come riconoscere un’intolleranza e un’allergia"

Aspettavate le pillole di salute ansiosamente?
Eccoci al solito appuntamento con il nostro veterinario Sergio Canello.
Fidatissimi, con questa utile guida, dobbiamo cominciare a dare il meglio ai nostri amici animali.

"Vista la diffusione sempre più ampia delle patologie legate all'alimentazione, è importante affinare quanto più possibile la diagnosi differenziale fra allergia e intolleranza alimentare, per poterle meglio riconoscere. 
Sarà, quindi, utile rivedere i concetti fondamentali che contraddistinguono l'una dall'altra, mettendo in luce gli elementi distintivi delle due patologie.
Tabella riassuntiva dei segni distintivi dell'uno e dell'altro disturbo:
- Allergia: coinvolgimento del sistema immunitario;
- Intolleranza: reazione chimico-fisica senza coinvolgimento del sistema immunitario;
- Allergia: tempi di risposta alla dieta da privazione compresa fra i 20 e i 90 giorni;
- Intolleranza: tempi di risposta alla dieta da privazione compresi fra i 2 e i 20 giorni;
- Allergia: localizzazione del prurito e lesioni a muso, labbra, ascelle, ventre, arti, padiglione auricolare;
- Intolleranza: localizzazione del prurito e lesioni a padiglione auricolare, collo, ascelle, groppa, cosce, scroto, faccia volare del carpo;

- Allergia: lesioni quasi esclusivamente bilaterali;
- Intolleranza: lesioni tendenzialmente monolaterali;
- Allergia: tempi di reazione anche in poche ore;
- Intolleranza: tempi di sensibilizzazione compresi fra gli uno e i dieci anni;
- Allergia: interessamento principale dell'apparato cutaneo e gastroenterico;
- Intolleranza: interessamento di tutti gli apparati fondamentali, con fenomeni infiammatori e/ o aumento delle secrezioni ed escrezioni;
- Allergia: non influenzata dalla quantità di allergene;
- Intolleranza: reazione influenzata dalla dose dell'allergene."

Interessante no....
Tutto ciò è interessante per tutti!
Grazie sempre per i consigli chiari e precisi che il Dott. Sergio Cenello ci fornisce.

Consigli di una Mamma Casalinga, con grande impegno e soprattutto riconoscendo e conoscendo questi prodotti, vi informa continuamente sulle novità/necessità e tanto altro che riguarda i nostri amici Animali e non.
Vi ricordo che potete anche acquistare direttamente dal sito www.forza10.com.
Non solo ma troverete tantissime altre informazioni utili.
www.sergiocanello.it

martedì 13 giugno 2017

SuperEva: il primo sito Italiano con contenuti scelti al 100% in base ai trend social.

http://l12.eu/supereva-1407-au/DJQY4XG9POBFCLWO6H9QCarissimi followers non sto più nella pelle! Ho un nuovo sito bomba da segnalarvi... Un sito dove si possono trovare i trend della rete più seguiti, ricercati e condivisi di tutta Italia!Il sito è SuperEva, una pagina aperta verso notizie divertimenti, curiose e utili riguardo persone, animali e cose in generale. 
La lettura del sito è scorrevole, piacevole e divertente oltre che completa. Si trovano pubblicati i contenuti di maggior interesse nel web: guide, i video più condivisi, idee di viaggio, trucchi di tecnologia, ecc..Praticamente, SuperEva crea contenuti basati sulla continua attività di "interesse" in rete e sui social network. Questo grazie a un gruppo di redattori che, in relazione alle rilevazioni internazionali, propongono, sulla home page del sito SuperEva, gli argomenti più gettonati in tutto il web italiano.
http://l12.eu/supereva-1407-au/DJQY4XG9POBFCLWO6H9Q

Grazie a "trendometro" vengono mostrati in tempo reale le notizie più apprezzate sui social e i contenuti più cercati sui motori di ricerca.SuperEva è rivolto a tutti coloro a cui interessa il web divertimento, adatto a un pubblico giovane-adulto, che ricerca ogni sorta di notizia sui social network.Tutti i contenuti di SuperEva vengono ordinati per attività per dare la possibilità a ognuno di noi di risparmiare tempo nella ricerca.
http://l12.eu/supereva-1407-au/DJQY4XG9POBFCLWO6H9QLe notizie sono facilmente individuabili in home e al classico menù di navigazione è stato abbinato un simpatico menù con emoticon:
- Lol (vuoi ridere?)
- Gulp (vuoi stupirti!)
- Love (hai bisogno di dolcezza)
- Wow (vuoi sorprenderti!)
- Pop (hai bisogno di svago!)
Visita anche tu superEva (http://l12.eu/supereva-1407-au/DJQY4XG9POBFCLWO6H9Q) sono certa che piacerà a tutti voi followers che seguite come me i trend del momento!
SuperEva "ascolta" la rete (noi) e le sue tendenze (le nostre preferenze), le focalizza e dà loro "voce".Il primo sito Italiano con contenuti scelti al 100% in base ai trend social.
#supereva
Buzzoole

Nuovo concorso Dietorelle che festeggia 40 anni. 80 borse 'Le Pandorine' in palio!

Sono sempre alla ricerca di nuovi concorsi, mi piace mettere alla prova le mie doti investigative.
Ne ho scoperto uno davvero interessante perché ricco di premi allettanti; in occasione del 40°anno, Dietorelle ha deciso d'indire un concorso in collaborazione con il brand Le Pandorine.
In occasione del #40anniDietorelle, Dietorelle ha deciso di festeggiare tutto l'anno e proporrà interessanti iniziative.
In particolare il concorso in collaborazione con il brand Le Pandorine. 
Partecipare è semplicissimo: basta acquistare 1 busta a scelta della gamma Dietorelle nella Grande Distribuzione, o un astuccio Dietorelle nel canale Bar e Tabacchi e scoprire se hai vinto una delle 80 borse Limited Edition firmate Le Pandorine. 
Vuoi saperne di più? Collegati al sito http://www.dietorelle.it/ e trovi tutte le informazioni.
Io acquisto settimanalmente Dietorelle perché mi fido tantissimo dell'azienda che offre prodotti di elevato livello: ognuno di noi può godere di un'ampia scelta, accomunata da una ricetta ricca di succhi di frutta, senza coloranti e aromi artificiali, solo naturali. 
Poi ci sono tante di quelle varietà che la pongono al primo posto della "better-for-you" candy. 
Il punto di forza di #Dietorelle, secondo me, è l'assenza di zucchero infatti tutta la gamma di prodotti è dolcificata naturalmente con estratto di #stevia che rende il loro gusto delicato e goloso.
Dietorelle diversifica spesso i suoi prodotti per dare la possibilità ai clienti di soddisfare al massimo il proprio palato e i propri gusti.
Sono tantissime le varianti fra cui possiamo scegliere:
- le caramelle gommose (liquirizia e menta)
- le caramelle morbide alla frutta (fragola, limone, frutti di bosco, agrumi e tanti altri)
- le caramelle dure e ripiene rinfrescanti (menta e ice) o alla frutta
- le caramelle gelées (mora, fragola, ciliegia, e tanti altri)
Le mie preferite sono le gommose alla liquirizia, ma le mangio solo io, per i bambini acquisto le caramelle morbide o le gelées alla frutta (fragola, pompelmo rosso, mora e ciliegia). Mio marito invece preferisce le Dietorelle dure alla menta e ice o quelle alla frutta.
Le varie consistenze racchiudono un gusto naturale di frutta che piace ad adulti e bambini. Ognuno di noi può godere di un'ampia scelta e per i bambini io scelgo Dietorelle perché ha una ricetta ricca di succhi di frutta, non ha coloranti né ha aromi artificiali.
Il punto di forza, oltre le caratteristiche sopra citate, è l'assenza di zucchero. Vi state chiedendo che caramella è senza zucchero? 
Tutta la gamma di prodotti Dietorelle è dolcificata naturalmente con estratto di Stevia che rende la stessa delicata e saporita al modo giusto.
Un piccolo piacere per tutti i gusti.
A tutti voi ricordo che #Dietorelle festeggerà tutto l'anno e proporrà interessanti iniziative. 
Pertanto vi invito a restare collegati alla loro pagina FB e il loro sito nei mesi a seguire per non perdervi nessuna occasione di vincere premi.
Buzzoole